Archivi categoria: diritti dei consumatori

Quando il Registro delle Opposizioni non funziona…

Quante volte ci capita di ricevere chiamate indesiderate? Pubblicità aggressiva, operatori insistenti e offerte super convenienti che nascondono inevitabilmente qualche nota stonata. Noi ovviamente non ce ne accorgiamo, rapiti dalla parlantina dell´operatore. E il loro compito è proprio quello di catturare la nostra attenzione e di ottenere il tanto atteso „sì“ alle offerte che propongono. Quante volte ci è capitato di ascoltare passivamente le loro richieste e non essere pronti a formulare domande? Perchè spesso di domande da rivolgere agli operatori ce ne sarebbero molte. Siamo tutti d´accordo che si tratta di un lavoro come un altro e nessuno ha obiezioni direttamente legate ai centralinisti in persona. Spesso infatti quello che non funziona è il sistema che sta dietro all´operato dei call center.

Ma andiamo con ordine. La prima cosa a cui dovremmo pensare appena veniamo contattati da un call center è capire se hanno il diritto ad utilizzare i nostri dati personali. Non è un elemento da sottovalutare perchè, come tutti, anche i call center devono attenersi a delle regole ben precise. Il problema è che molto spesso non vi è sufficiente controllo a riguardo e la legislazione non viene seguita accuratamente. Le chiamate commerciali con fini pubblicitari non sono ovviamente da considerare in ogni caso moleste ma, giustamente, accettiamo di essere contattati solo da chi è autorizzato a farlo, proprio come previsto dalla legge. Ricordiamo inoltre che è molto semplice dare l´autorizzazione al trattamento dei dati personali. Spesso non ci facciamo caso, ma quante volte sottoscriviamo degli abbonamenti, tessere sconto e raccolta punti al supermercato e ci dimentichiamo di leggere nel dettaglio le clausole contenute nel contratto? Proprio lì, tra quelle minuscole righe, si nasconde l´inghippo. Raccomandiamo sempre prudenza e attenzione nel firmare contratti commerciali perchè, qualora si acconsenta anche involontariamente al trattamento dei dati personali, i call center hanno tutto il diritto di contattarci. A questo proposito è utile ricordare le leggi che i call center sono tenuti a seguire, che potete trovare nel nostro „tellows Magazine“

Continua a leggere

Ecco il tellows Magazine, al tuo fianco contro le molestie telefoniche

Siete stufi delle chiamate pubblicitarie continue, delle molestie telefoniche e delle truffe? La prima cosa da fare è informarsi! Ecco perché il tellows team ha creato appositamente per voi un Magazine grazie al quale potrete conoscere tutti i modi per prevenire e “curarvi” dalle telefonate fastidiose.

Il Magazine di tellows è un pratico eBook che svela in maniera dettagliata i retroscena delle truffe più in voga, fornendovi dati statistici ottenuti grazie ai nostri database (come ad esempio “quali sono le città da cui proviene il maggior numero di telefonate pubblicitarie” e “quali sono le città più chiamate”).

Continua a leggere

Nuovi numeri per gli annunci di lavoro-trappola

Attenzione gli uffici offresi lavoro non richiesto” con prova di giornata di lavoro assurda nel pacchetto, senza spiegazioni, aumentano!

Aggiorniamo la lista del precedente articolo: “Alla disperata ricerca di un lavoro”, Ravenna in collegamento probabilmente con Pesaro e Rimini al numero 054466491 e ancora una volta Torino, secondo numero segnalato per la cittá:

ecco i preziosi commenti dei collaborativi utenti di tellows.it:

Sono in Via Romea 54 a Ravenna, risponde Monica, molto probabilmente!

lavoro truffa fatte attenzione!!! vi chiamano per un altro tipo di lavoro porta a porta

Si aggiungono numeri pericolosi nascosti negli annunci di lavoro. Non si tratta di numeri mai visti,ma di numeri che „tornano alla carica“, si sono riattivati tra gli annunci dei giornali, perciò meritano molta molta attenzione:

Continua a leggere

Rispetto per il lavoro di tutti!

E anche per gli studi di tutti, i meriti di tutti e magari perché no? i desideri di tutti!

Si sa che Grillo vuol fare provocazione e si sa che spesso parla con tono provocante. Ma spero che i lavoratori die call center non se la prendano per qualcuno che vorrebbe dare anche altre opportunitá cosi come spero non si irritino per quello che gli utenti della community tellows.it scrivono ogni giorno contro i call center!

citato dal discorso di Grillo in giro per l’Italia:

Non è giusto che chi si laurea ed, per esempio, ottiene un master all’estero debba poi lavorare in un call center a 400 euro al mese. Il lavoro è un’altra cosa. Con il reddito di cittadinanza per tre anni si daranno mille euro al mese, la persona che perde il lavoro avrà il tempo di cercare il lavoro con gli uffici di collocamento dove ci saremo noi con la rete, offriremo due o tre lavori se non accetti perdi il sussidio. La prima cosa da fare è questa, siamo in emergenza, nessuno deve rimanere indietro».

Continua a leggere

Ministri e telemarketing, si apre l’ascolto ai cittadini

Il governo si dichiara „disponibile ad esaminare tutte le iniziative volte a rafforzare le garanzie per i cittadini“

Si è parlato più volte del registro delle opposizioni e della sua poca efficienza. Molti utenti di tellows.it, il forum per l’informazione contro lo spam telefonico, hanno continuato a lamentare molestie telefoniche, specialmente telemarketing insistente, che siano registrati o meno al famoso “registro delle opposizioni”. Opposizione da che? Dal fatto che ci chiamino tutti i momenti per proporci pura pubblicità mentre c’é ben altro da fare.

 Più che altro il problema riguarda tutti coloro che non sono presenti sugli elenchi telefonici delle pagine bianche. Molti hanno scelto in partenza di non farne parte per non rendere il proprio  numero telefonico personale di dominio pubblico. Di conseguenza non possono iscriversi al registro delle opposizioni, essendone l’iscrizione accessibile soltanto ai numeri telefonici presenti in elenco. In effetti, se un numero non è presente in elenco, non è trovabile, da ciò la deduzione che non necessiti di essere cancellato dalle liste del telemarketing. Eppure ci sono stati numerosissimi casi su tellows.it di utenti perseguitati dalle chiamate, anche tra coloro che il proprio numero fin dall’inizio lo tengono “segreto”.

Continua a leggere

diritto alla protezione dei propri dati personali: come mantenerlo?

Anche se non costituisce ormai alcuna novità, sapere come difendere il diritto alla propria privacy è importante. Perciò riteniamo utile rinfrescarci la memoria e segnalare il “codice in materia di protezione dei dati personali” (d.lg. 30 giugno 2003, n.196) come utile strumento di difesa.

 Tale codice riconosce all’interessato diversi diritti, nei confronti del titolare del trattamento dei suoi dati. Tra questi:

  • di accedere ai dati che lo riguardano

  • di ottenerne l’aggiornamento, la rettificazione o l’integrazione,

  • di ottenerne la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco, se trattati in violazione di legge,

  • di opporsi al trattamento effettuato a fini promozionali, pubblicitari o commerciali

Per poter esercitare tali diritti (oltre agli altri previsti dall’art. 7 del Codice) è necessario presentare un’istanza al titolare e il codice dice “senza particolari formalità”.

Continua a leggere

Numeri telefonici pericolosi si nascondono anche negli annunci

Ecco i numeri che riteniamo da segnalare questa settimana:

      0113739  con 4868 ricerche e Tellows Score 6

04441804655 con 605 ricerche e Tellows Score 6

   089238818 con 254 ricerche e Tellows Score 9

 In cima alle ricerche più effettuate segnaliamo il numero  0113739, le cui chiamate si fanno sempre più intensive negli utlimi giorni. Il call center in questione non sempre lascia i destinatari rispondere, ma per lo più si fa pubblicità con proposte di finanziamenti, crediti agevolati ecc. ecc. Le lamentele maggiori arrivano da chi si sente perseguitato e per di più su un numero privato, numero di cellulare.

Tra i numeri da segnalare abbiamo anche due numeri telefonici che raccontano storie un po’ diverse dal solito spam telefonico di chiamate insistenti, pubblicità aggressiva eccetera. Si tratta di segnalazioni fatte da utenti che hanno vissuto una grande delusione, credendo a quel numero telefonico, trovato in un annuncio lavorativo, sul giornale oppure su internet, credendo cioè di poter trovare un lavoro!

Continua a leggere

Giungla telefonica e…o comunicazione etica

Se è vero che a volte si rischia di perdersi nella “giungla” del  marketing telefonico, è vero anche che si impara ogni giorno meglio a entrarci e a sapersi muovere in questa giungla. Ecco allora quali potrebbero essere utili accorgimenti, che appaiono banali ma spesso sono le prime insidie contro la privacy e le  prime difese da spam telefonico e da servizi non richiesti:

controllare sempre la bolletta telefonica: qualora siano presenti servizi mai richiesti, chiamare il servizio clienti della società e farli disattivare subito;

confrontare i prezzi con diverse società controllando la propria bolletta, dove e quando si spende di più e per quali direttrici (nazionali, internazionali, quali prefissi o numeri ecc).

In caso di offerta promozionale proposta al telefono:

scrivere sempre dati della società, dell’offerta, l’ora e l’operatore con cui si è parlato (e il numero telefonico se possibile, così da ricercarlo subito su tellows.it);

Continua a leggere