Paypal – la nuova truffa che svuota il conto

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari amici di tellows,
a seguito di numerose e crescenti segnalazioni che stiamo ricevendo, abbiamo deciso di mettervi in guardia su una nuova truffa che sta colpendo chi vende articoli attraverso siti di compravendita online e che svuota il conto Paypal.

Come funziona?
Dopo aver messo in vendita l’articolo, il venditore viene contattato dal potenziale compratore, che accetta di effettuare il pagamento tramite Paypal e chiede pertanto la mail associata al conto per poter completare l’acquisto.

null

Anziché procedere al pagamento però, il truffatore cerca di accedere al conto e esegue il reset della password. A questo punto il venditore riceverà un sms di reset password con un codice da inserire per accedere al proprio conto.
Proprio in quel momento, il finto acquirente contatta il venditore millantando problemi con il pagamento, dicendo che ha bisogno di quel codice per sbloccarlo.
Una volta ricevuto il codice, avrà accesso al conto Paypal del venditore e lo svuoterà in men che non si dica, effettuando acquisti o pagamenti ad altri conti.

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Smishing: la truffa via sms

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Nell’ultimo periodo sono tornati ad essere sempre più numerosi i casi di smishing, procedura mediante la quale si cerca di estorcere dati personali inviando sms ai consumatori.
Vediamo insieme come funziona.

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Richiesta di documenti tramite WhatsApp? Attenti alle truffe!

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari utenti tellows,

oggi vi vogliamo parlare di una truffa che colpisce gli utenti tramite la nota applicazione di messaggistica WhatsApp. Infatti, è tornata alla ribalta una vecchia frode di cui non si sentiva sicuramente la mancanza.

Molti utenti segnalano di essere stati contattati telefonicamente da persone che si fingono operatori di compagnie telefoniche che offrono nuove condizioni contrattuali, alquanto vantaggiose. Se il cliente si dichiara interessato, il chiamante fornisce un numero di cellulare al quale dovranno essere inviati, tramite WhatsApp, i documenti d’identità per attivare l’offerta.
Peccato che l’offerta in questione non esista e i documenti personali verranno utilizzati o rivenduti dai truffatori per successive truffe.

null

Vediamo insieme alcuni commenti riportati sul nostro sito:

Pippo riporta il numero 0245072292:
“Sedicente call center TIM che propone un cambio di piano tariffario con una promozione che non esiste. Chiedono di inviare copia di documento personale per il ‘controllo qualità’ via mail e, se non si ottiene risposta, via Whatsapp.”

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Contratti Luce e Gas: Attenzione alla truffe.

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Una delle truffe più comuni è, senza dubbio, quella legata ai contratti per l’erogazione di gas e luce. Vittime di questa truffa non solo gli anziani, ma anche persone più giovani che, cercando un risparmio sulle bollette, finiscono per pagare un prezzo molto più alto rispetto al contratto precedente. Facciamo chiarezza e vediamo insieme come funziona.

I malfattori agiscono secondo due modalità, Porta a Porta o Call center. In entrambi i casi cercano di scoprire i codici POD e PDR. Che cosa sono e perché sono così importanti?

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Truffa del “si”: Il nuovo modo di portare a termine un contratto telefonico

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Amici di tellows,

 Oggi vi mettiamo in guardia su un fenomeno sempre più diffuso, un nuovo metodo ideato da alcuni operatori telefonici per portare a termine un contratto telefonico.

Sono numerose le chiamate da parte di operatori telefonici che ci propongono offerte vantaggiose e nuove tariffe. A prescindere dall’interesse nei confronti dell’offerta, spesso l’obiettivo però è solo quello di strappare un “SI” allo sfortunato cliente. In che modo? Anche nella maniera più banale, semplicemente rispondendo in maniera affermativa alla domanda: “Parlo con il Signor XXX?”.

Vediamo insieme come funziona. Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Nuovi aggiornamenti dalla nostra app per Android

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari utenti tellows,

Oggi vogliamo parlarvi delle nuove funzionalità della nostra app per Android!

Dal 2014, ovvero l’anno in cui abbiamo effettuato il lancio, la nostra app è cresciuta: siamo passati a oltre 450.000 download, senza contare più di 6.400 valutazioni e 200 mila iscritti. Ogni giorno lavoriamo sodo per migliorare e i vostri consigli e feedback sono stati fondamentali per la progettazione della nostra applicazione.

Funzionalità in breve

  • Identifica subito chi ti sta chiamando:

Abbiamo migliorato il Caller ID, così che i numeri spam vengano immediatamente rilevati attraverso l’app tellows; come sempre nello schermo del nostro telefonino verrà segnalato il punteggio tellows e, oltre al rating, potrai scoprire anche il nome del chiamante, il tipo di telefonata e da quale località proviene. Avrai tutte le informazioni necessarie per decidere se rispondere o meno alle chiamate!

  • Trova qualsiasi numero e info su chi chiama:

Con oltre 180mila recensioni al giorno, potrai scoprire chi ti disturba in men che non si dica. Grazie alle vostre segnalazioni, il nostro database è in costante aggiornamento e nel tempo è diventata una grande famiglia mondiale. Nuovi paesi e nuove lingue sono disponibili nell’applicazione, nessun truffatore o call center in tutto il globo avrà scampo!

  • Valuta e commenta i numeri di telefono:

Commentare e valutare adesso è più facile e immediato, così potrai aiutarci nella nostra missione contro le truffe telefoniche; basta collegarsi al proprio account ed entra nel mondo tellows da tutti i dispositivi in modo semplice e gratuito.

  • Blocco chiamate e Black list personalizzata con Premium:

Nella versione Premium, tutti numeri pericolosi da voi attualmente classificati, vengono salvati sul tuo telefono e possono essere bloccati anche in modalità offline, grazie alla black list memorizzata e aggiornata localmente. Puoi anche usare la lista nera personale che contiene tutti i numeri che hai votato negativamente senza alcuna pubblicità.

Non potremmo essere più fieri del nostro prodotto, ma senza il vostro supporto e la fiducia che ogni giorno ci date, non avremmo fatto i passi da gigante che abbiamo fatto fino adesso: Voi, la nostra community tellows, siete il cuore pulsante della nostra app!

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Trading online – Attenzione alle truffe!

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari amici di tellows,

a seguito di numerose segnalazioni che ci state inviando, oggi vi parleremo del trading online e delle numerose truffe effettuate da falsi operatori che lavorano principalmente via telefono.

Molti di voi scrivono di aver ricevuto chiamate da improbabili consulenti finanziari che offrono altissimi guadagni nel breve periodo. Chi per curiosità o perché affascinato dalla proposta, decide di investire, perderà tutto. I soldi versati finiranno nel conto corrente del truffatore e non verranno mai investiti.

Vediamo alcuni commenti a riguardo presenti su tellows.it

Alcide riporta il numero 0510420169:
“Propongono investimenti con rendimenti altissimi e senza nessun rischio. Sicuramente una fregatura”

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Come scoprire se ci sono abbonamenti attivi sul cellulare e come disattivarli

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari membri di tellows,

sembra strano, ma il vostro credito telefonico ultimamente sta scendendo più velocemente del solito, eppure avete un’offerta “tutto incluso” con decine di Giga che nemmeno utilizzate, le chiamate sono illimitate e gli SMS non li inviate più da quando avete installato applicazioni di messaggistica come Whatsapp e Telegram. Cosa può essere successo allora? Probabilmente avete un abbonamento attivo sul vostro cellulare che vi scala periodicamente diversi Euro.

Vediamo insieme come scoprire se ci sono abbonamenti attivi ed eventualmente come è possibile disattivarli.

Come disattivare abbonamenti indesiderati attivi:

Per prima cosa vi consigliamo di controllare se tra gli SMS ricevuti ci sono eventuali notifiche di attivazione di nuovi servizi in abbonamento da numeri sconosciuti. Se avete ricevuto un messaggio di notifica significa che almeno un abbonamento è attivo sul vostro cellulare.
È possibile disattivare questi abbonamenti in diversi modi, spesso si disattivano semplicemente rispondendo con un SMS con scritto NO oppure STOP all’SMS di attivazione che avete ricevuto.

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Truffa del Postamat – come prevenirla

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari utenti tellows,

Non molto tempo fa vi abbiamo messo in guardia riguardo a varie truffe in cui è possibile incorrere quando si effettuano acquisti online su vari siti di compravendita tra privati (se vi siete persi l’articolo « Acquisti su internet – come difendersi » cliccate qui).
Oggi invece, vogliamo invitarvi a fare molta attenzione nel caso in cui siate voi a vendere un oggetto online.

Abbiamo ricevuto infatti diverse segnalazioni da parte dei nostri utenti riguardo a una truffa legata ai Postamat, ossia gli sportelli per prelevare e versare denaro gestiti da Poste Italiane. La cosa particolare è che a venire raggirato non è come solitamente succede il compratore, ma bensì il venditore.

null

Cominciamo a vedere insieme alcuni commenti riportati su tellows:

Martina riporta il numero 3791984890:
« Mi ha fregato 1000€ dicendomi di recarmi allo sportello per prelevare il denaro per l’acquisto che doveva fare… (operazione da lui guidata al telefono) invece ho effettuato una ricarica sulla sua postepay.»

paolo57 segnala il numero 3713182505:
«…Sono andato al bancomat della posta e mi sono reso conto in tempo che stavo ricaricando la sua postepay. Per fortuna mi sono fermato in tempo… »

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Stretta sui call center: addio al telemarketing?

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari amici di tellows,
Oggi vogliamo parlarvi di alcune novità che vi consentiranno di ridurre drasticamente le telefonate commerciali che ricevete ogni giorno. Stiamo facendo riferimento a servizi già esistenti che possono essere combinati alle nuove disposizioni di legge imposte a chi svolge attività di call center.

Infatti nel 2019, entreranno in vigore i nuovi obblighi per le società di telemarketing e sarà possibile iscrivere, oltre ai numeri di rete fissa, anche i numeri di cellulare nel registro delle opposizioni.

Vediamo nel dettaglio come sarà più facile difendersi dalle chiamate dei call center:

• Le novità introdotte dalla legge 5/2018 in materia di telemarketing (fonte)

– Nuovi prefissi:
Sono stati creati due nuovi prefissi telefonici che i call center dovranno utilizzare, così sarà più semplice identificare una chiamata in arrivo e sapere se si tratta o meno di una telefonata commerciale. I nuovi prefissi previsti sono così distinti: il prefisso “0843” sarà assegnato alle chiamate di tipo statistico, mentre il prefisso “0844” sarà riservato alle chiamate di tipo commerciale.
I call center comunque potranno decidere di non usare questi prefissi, ma avranno l’obbligatorietà di utilizzare le numerazioni in chiaro e rendere richiamabile il numero; chi ha ricevuto la chiamata, dovrà infatti avere la possibilità di richiamare il numero e di parlare direttamente con il singolo operatore.

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram