Furto dati Ho Mobile: rischi per i clienti e come tutelarsi

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari amici di tellows,

come forse già saprete, l’operatore di telefonia mobile Ho Mobile ha confermato di aver subito il furto dei dati anagrafici di alcuni utenti e le informazioni relative alle schede sim.
Nonostante l’azienda abbia annunciato di aver cambiato automaticamente il codice della scheda sim a tutti gli utenti coinvolti nel furto dati, ci sono altri tipi di truffe che potrebbero essere messi in atto dagli hacker oltre a quelle basate sulla SIM.
Vediamo quindi quali rischi corri e cosa devi fare se sei un cliente Ho Mobile.

null

Quali dati sono stati rubati?
Come riferito in un comunicato da Ho Mobile, i dati sottratti sarebbero quelli anagrafici, oltre a quelli relativi alle SIM card. Si parla quindi di dati personali dei clienti come nome e cognome, indirizzo di residenza, numero di telefono, codice fiscale, indirizzo e-mail, luogo e data di nascita. Pare invece che non sarebbero stati carpiti i dati legati al traffico telefonico, ome le chiamte, i messaggi o il traffico internet. Anche i dati bancari e quelli relativi ad altri sistemi di pagamento sembrano indenni dal furto.

Rischio SIM Swap
Il rischio principale di questo furto poteva essere legato alle truffe basata sulla SIM. In particolare quella conosciuto come SIM Swap. Si tratta di una di un tipo di truffa che permette di duplicare la SIM facendone richiesta all’operatore. Una volta eseguita l’operazione, il truffatore può ricevere chiamate e SMS al posto dell’intestatario del numero. Con questa operazione i malviventi potrebbero autorizzare pagamenti che richiedono l’autentificazione a 2 fattori.
Cambiando in automatico i codici della SIM, Ho Mobile dovrebbe aver evitato questo rischio, ma nel caso vedeste movimenti strani sui vostri conti bancari, vi invitiamo a contattare il vostro istituto bancario.

Rischio Phishing
Come detto in precedenza, se sei un cliente Ho Mobile, potresti correre altri rischi. Ad esempio gli hacker potrebbero vendere i tuoi dati e potresti finire in una campagna di phishing.
In questo caso i truffatori inviano email compilate ad hoc per trarre le vittime in inganno chiedendo credenziali, direttamente o tramite link, con l’obiettivo di portare a termine un raggiro. Prestate molta attenzione alle comunicazioni che ricevete.

Consigli generali
Come sempre tellows vi lascia alcuni consigli, sperando possano tornarvi utili.
Ho Mobile ha già avvisato tutti clienti coinvolti tramite SMS o email e ha anche comunicato di aver attivato ulteriori livelli di sicurezza per evitare la minaccia di ulteriori frodi in futuro. Se non sei stato contattato, è possibile che la tua utenza non sia stata impattata dal furto.
Se cerchi maggiori informazioni la compagnia ha messo a disposizione anche un sito web e un numero di telefono da chiamare: il sito web è il seguente ho-mobile.it/nuovoseriale, mentre il numero è questo: 421118.

A presto
tellows team

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *