Cashback di Stato: attenzione alla truffa del falso rimborso

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari lettori,

negli ultimi giorni alcuni di voi hanno lasciato dei commenti sul nostro sito, tellows.it in merito ad una procedura sospetta riguardante il Cashback di Stato.
Per chi ancora non lo conoscesse, in questo articolo vi spiegheremo brevemente cos’è il Cashback di Stato, come funziona e come evitare di cadere nella spiacevole truffa del finto rimborso.

null

Cos’è il Cashback di Stato?
Il Cashback è una misura attuata dal Governo per incentivare i pagamenti con carte attraverso la restituzione di una parte del denaro speso, appunto non in contanti, nell’arco di sei mesi. Una manovra che ha lo scopo di disincentivare il pagamento in contanti con l’obiettivo primario di contrastare l’evasione fiscale.

Come funziona?
Concluso il Cashback di Natale, l’iniziativa ufficiale del governo è partita il 1° gennaio 2021 e durerà fino al 30 giugno 2022.
Per essere idonei ad ottenere un rimborso semestrale pari al 10% di quanto speso, è necessario effettuare almeno 50 operazioni nei sei mesi di competenza. L’importo massimo del rimborso è di 1500 euro ogni sei mesi. Il rimborso massimo per un singolo pagamento è però 150 euro.
In aggiunta, è stato istituito il Supercashback, ossia un rimborso di 1500 euro, riconosciuto ai 100mila utenti che hanno effettuato il maggior numero di operazioni.
È possibile monitorare in ogni momento la classifica del Supercashback e la proprio posizione nella graduatiori direttamente sull’app Io.
Entro 60 giorni dal termine del semestre, gli utenti riceveranno il rimborso e l’eventuale pagamento del Supercashback.

La truffa del falso rimborso
Come abbiamo anticipato nel titolo dell’articolo, è già nata una truffa legata al Cashback. Tuttavia, con un briciolo di attenzione sarà facile non cadere nel tranello.
Sembra che i truffatori, abbiano iniziato ad inviare delle email random ai cittadini, invitandoli a compilare un modulo per ottenere il rimborso. Il consiglio è di non aprire o scaricare alcun allegato, tantomeno di compilarlo e condividere così i propri dati personali e di pagamento con i malintenzionati.
Vi ricordiamo che il pagamento dei rimborsi avviene in automatico e tutte le informazioni per ricevere il rimborso vanno inserite nell’apposita app.

Team tellows

Protezione dall spam telefonico garantito con la nostra app. ID chiamante, ricerca inversa, valutazione e blocco delle chiamate indesiderate disponibili per il vostro smartphone. Scaricate ora per iOS e Android l’app tellows.
Facebooktwitteryoutubeinstagram

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *