Eni Gas e Luce: finti call center truffano i clienti

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari amici di tellows,

a seguito di numerose segnalazioni che ci stanno arrivando da diversi utenti, abbiamo deciso di scrivere un articolo su una truffa che sta girando da qualche mese. Sembra che alcuni call center fingano di chiamare per conto di Eni Gas e Luce, con lo scopo di truffare i clienti della compagnia.

Ad esempio, molti utenti hanno scritto commenti riguardo a questo numero di telefono: 0110133200.
SimonG scrive:
“Chiamano fingendosi dell’ENI, sono molto insistenti e chiamano in continuazione. Ti chiedono di confermare i tuoi dati cliente ENI e ti chiedono il codice cliente…ho risposto che se lei è dell’ENI non ha senso che Le ripeta tutti i miei dati a voce e ho riagganciato. Sono MOLTO furbi….chissà quanti poveri anziani o persone in buona fede riescono a raggirare!”
Alessandro invece commenta così:
“dicono di essere Eni Gas e voglio cambiare contratto con uno piu vantaggioso, chiedono conferma telefonica per invio materiale.Conoscono cognome e indirizzo nonostante non sia presente negli elenchi. ATTENZIONE”

null

Numerose segnalazioni sono arrivate anche ad Eni, tanto che la compagnia ha diffuso la seguente nota:
“In questo periodo stiamo ricevendo numerose segnalazioni da parte di nostri clienti che dichiarano di essere stati costretti telefonicamente da soggetti che si spacciano per operatori Eni Gas e Luce ma che propongono offerte di altri fornitori di gas ed elettricità, spesso utilizzando in maniera pretestuosa motivazioni quali una presunta scadenza dei contratti e un conseguente aumento delle tariffe”.

Lo scopo dei truffatori è cercare di carpire informazioni riservate e sensibili. Il modus operandi è il seguente: prima offrono delle nuove tariffe molto vantaggiose e se il malcapitato accetta, si fanno dettare i dati personali, come l’iban o i dettagli dei documenti d’identità. Questa pratica è anche conosciuta come Vishing.
Sarà poi facile per loro utilizzare questi dati per attivare nuovi contratti o per effettuare altre attività criminali.

Per cercare di limitare il fenomeno, Eni ha reso disponibile un numero verde, 800.869.829, tramite il quale è possibile verificare la provenienza della chiamata ricevuta ed evitare quindi di cadere nella trappola dei truffatori.

Per qualsiasi dubbio, vi invitiamo anche a controllare su tellows se il numero del chiamante è già presente nel nostro database. Spesso i numeri utilizzati sono sempre gli stessi ed è quindi possibile trovare informazioni sul nostro sito.
Non dimenticate di scaricare la nostra App per una protezione completa per iPhone e Android.

Saluti dal team tellows!

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *