È tornata la truffa del +216: telefonate mute dalla Tunisia che prosciugano il conto

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari utenti tellows,
molti di voi ci stanno segnalando negli ultimi giorni che la famosa truffa delle telefonate mute dalla Tunisia sembra essere tornata di moda. Non si tratta certo di una novità, ma se non ne avete mai sentito parlare, è meglio per voi se prestate attenzione e leggete questo articolo.

Vediamo come funziona

L’obiettivo di chi vi chiama è quello di farvi trovare una chiamata senza risposta sul telefono e indurvi a richiamare. La truffa, chiamata anche Wangiri, si attua in questo modo: si riceve uno squillo da un numero tunisino, con prefisso +216, e se si prova a richiamarlo, il credito telefonico viene prosciugato in pochi secondi. Anche rispondere alla chiamata può risultare dannoso, infatti esistono casi in cui il credito è stato prosciugato semplicemente rispondendo a questi numeri.

null

Come dicevamo, riceviamo giornalmente decine di segnalazioni di questo tipo, di seguito è possibile vederne alcune:

Alex riporta il numero +21628914685:
“Truffa se si richiama”

Sheva segnala il numero +21628915036:
“… Solito modus operandi, uno squillo nella speranza che qualche sprovveduto possa richiamare, così da togliere al malcapitato tutto il credito telefonico in pochi secondi…”

Patry scrive riguardo al numero +21699494719:
“Squillano e riattaccano.”

Come difendersi da questa truffa?

Difendersi da questa truffa è abbastanza semplice, basta prestare un minimo di attenzione. A meno che non stiate aspettando chiamate dalla Tunisia, i consigli da seguire sono questi:

• Non rispondete e non richiamate se ricevete chiamate da numeri con prefisso +216.
• Installate sul vostro smartphone la nostra app disponibile per iPhone e Android.
• Cercate su tellows.it il numero di telefono che vi ha chiamati e controllate le recensioni degli altri utenti. E ricordatevi di lasciare la vostra!

Sperando che l’articolo vi sia piaciuto e soprattutto che possa essere d’aiuto, vi ricordiamo che è anche possibile contattare il proprio operatore telefonico e chiedere di bloccare tutte le chiamate internazionali in uscita. In questo caso però non sarete in grado di chiamare nessun numero al di fuori dell’Italia.

Team tellows

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *