Archivi tag: paypal

Paypal – la nuova truffa che svuota il conto

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Cari amici di tellows,
a seguito di numerose e crescenti segnalazioni che stiamo ricevendo, abbiamo deciso di mettervi in guardia su una nuova truffa che sta colpendo chi vende articoli attraverso siti di compravendita online e che svuota il conto Paypal.

Come funziona?
Dopo aver messo in vendita l’articolo, il venditore viene contattato dal potenziale compratore, che accetta di effettuare il pagamento tramite Paypal e chiede pertanto la mail associata al conto per poter completare l’acquisto.

null

Anziché procedere al pagamento però, il truffatore cerca di accedere al conto e esegue il reset della password. A questo punto il venditore riceverà un sms di reset password con un codice da inserire per accedere al proprio conto.
Proprio in quel momento, il finto acquirente contatta il venditore millantando problemi con il pagamento, dicendo che ha bisogno di quel codice per sbloccarlo.
Una volta ricevuto il codice, avrà accesso al conto Paypal del venditore e lo svuoterà in men che non si dica, effettuando acquisti o pagamenti ad altri conti.

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram

Acquisti online, occhio alle truffe!

Facebooktwitterredditpinteresttumblrmail

Fare degli acquisti online sui siti di annunci gratuiti è molto comodo, ma spesso bisogna stare attenti alle truffe. Oggi vi segnaliamo tre numeri di telefono di venditori che hanno raggirato i propri acquirenti:

Il primo numero 3883243948 appartiene a un venditore che ha promesso macchine fotografiche o televisori a prezzi davvero convenienti, tuttavia, una volta che il povero malcapitato acquirente ha effettuato il pagamento, si è trovato ad affrontare la dura realtà di non ricevere nessun prodotto. Leggiamo un commento dal nostro sito:

Si tratta di un venditore online di elettronica (macchine fotografiche, TV)che, una volta che avete effettuato il pagamento, non spedisce nulla.

La stessa cosa è avvenuta con il secondo numero 3896444173, ma in questo caso gli oggetti venduti erano ricambi di moto. Una volta ordinati i pezzi, infatti, i nostri amici su due ruote, sono rimasti a piedi! Come commenta Annina:

Continua a leggere

Facebooktwitteryoutubeinstagram