Posts Tagged registro delle opposizioni

Quando il Registro delle Opposizioni non funziona…

Quante volte ci capita di ricevere chiamate indesiderate? Pubblicità aggressiva, operatori insistenti e offerte super convenienti che nascondono inevitabilmente qualche nota stonata. Noi ovviamente non ce ne accorgiamo, rapiti dalla parlantina dell´operatore. E il loro compito è proprio quello di catturare la nostra attenzione e di ottenere il tanto atteso „sì“ alle offerte che propongono. Quante volte ci è capitato di ascoltare passivamente le loro richieste e non essere pronti a formulare domande? Perchè spesso di domande da rivolgere agli operatori ce ne sarebbero molte. Siamo tutti d´accordo che si tratta di un lavoro come un altro e nessuno ha obiezioni direttamente legate ai centralinisti in persona. Spesso infatti quello che non funziona è il sistema che sta dietro all´operato dei call center.

Ma andiamo con ordine. La prima cosa a cui dovremmo pensare appena veniamo contattati da un call center è capire se hanno il diritto ad utilizzare i nostri dati personali. Non è un elemento da sottovalutare perchè, come tutti, anche i call center devono attenersi a delle regole ben precise. Il problema è che molto spesso non vi è sufficiente controllo a riguardo e la legislazione non viene seguita accuratamente. Le chiamate commerciali con fini pubblicitari non sono ovviamente da considerare in ogni caso moleste ma, giustamente, accettiamo di essere contattati solo da chi è autorizzato a farlo, proprio come previsto dalla legge. Ricordiamo inoltre che è molto semplice dare l´autorizzazione al trattamento dei dati personali. Spesso non ci facciamo caso, ma quante volte sottoscriviamo degli abbonamenti, tessere sconto e raccolta punti al supermercato e ci dimentichiamo di leggere nel dettaglio le clausole contenute nel contratto? Proprio lì, tra quelle minuscole righe, si nasconde l´inghippo. Raccomandiamo sempre prudenza e attenzione nel firmare contratti commerciali perchè, qualora si acconsenta anche involontariamente al trattamento dei dati personali, i call center hanno tutto il diritto di contattarci. A questo proposito è utile ricordare le leggi che i call center sono tenuti a seguire, che potete trovare nel nostro „tellows Magazine“

Leggi il resto »

, , , ,

Nessun commento

Come fermare le telefonate pubblicitarie indesiderate

Squilla il telefono, state aspettando una chiamata importante, vi precipitate a rispondere e dall’altra parte della cornetta c’è l’ennesimo operatore che cerca di farvi cambiare piano tariffario.
A chi non è capitato di essere perseguitato da un call center che in modo più o meno brusco ha interrotto il quieto vivere con chiamate insistenti e fastidiose? La prima domanda che sorge spontanea è: perché questi numeri chiamano così frequentemente? La risposta è più semplice di quanto si creda. I call center, infatti, utilizzano un sistema di combinatori che compongono numeri senza tener conto che quasi sicuramente non c’è un operatore disponibile a prendere la chiamata in uscita.

Leggi il resto »

, , , ,

2 Commenti

Chi tace acconsente

Quando lo spam arriva al cellulare 

Già con il registro delle opposizioni c’era da discutere sull’effettività del servizio, soprattutto dopo averne vista la promozione e comunicazione. La pubblicità progresso più falsa della storia italiana probabilmente. La pubblicità “sociale” che invece sembra fare un piacere a tutti i privati che dall’iscrizione degli italiani al registro non ci guadagnano niente. In ogni caso, a parte quello spot pubblicitario che non ha informato nessuno sull’effettiva funzione del registro, raccontando alla gente che iscrivendosi sarebbe rimasta “disinformata” (poverina!), molti italiani iscritti da tempo lamentano ancora la mancanza di pace. Da storie di questo tipo sono sorti più volte diversi dubbi sull’uso di questo registro delle opposizioni.

Il registro anti-telemarketing è inaccettabile, è stato violato il principio iniziale di salvaguardia dalle chiamate indesiderate – dichiara Carlo Pileri, Presidente dell’Adoc – che avrebbero dovuto essere vietate verso tutti i cittadini a meno che non si sceglieva di essere inseriti nell’elenco delle persone chiamabili. Il registro, al contrario, ribalta questo principio, autorizzando le chiamate indesiderate verso tutti, tranne coloro che si iscrivono al registro, un grande regalo alle società telefoniche e di telemarketing e un pesante onere per l’utente.”

Leggi il resto »

, , , , , , , , , ,

3 Commenti

Numeri della settimana

Non siamo al lotto, purtroppo, ma su tellows.it e i numeri delle ultime settimane si riferiscono alle chiamate più moleste per gli utenti, ovvero i numeri telefonici più ricercati negli ultimi tempi:

1 –        02399976 con 5249 ricerche e Tellows Score 8

2 -  0923350010  con 2205 ricerche e Tellows Score 6

3 - 0707730430 con 1254 ricerche e Tellows Score 6

“Pseudo-enel” è stata una delle definizioni del numero 0299976: breve e incisiva, ormai ci lascia capire che qualcuno chiama per conto dell’Enel ed effettivamente si, si tratta di Enel Energia, seconda parte e ditta privata che non ha più a che vedere con Enel servizio elettrico, l’enel che tutti conoscono. Un altro utente commenta:

Leggi il resto »

, , , , , ,

Nessun commento

Registro delle Opposizioni si o no?

Tutele, leggi e dubbi mentre il tele marketing molesto continua

Dal febbraio 2011 è attivo il servizio del Registro delle Opposizioni, anche se spesso non ben conosciuto dagli abbonati italiani. Al più conosciuto da quegli abbonati stanchi e stufi di ricevere continuamente chiamate insistenti quasi persecutorie a scopo di tele marketing, benchè la stessa informazione pubblicitaria non aiuta ad esserne informati. La legge italiana regolerebbe e limiterebbe le molestie dello spam telefonico consentendo all’utente di iscrivere il proprio numero nel Registro sopra indicato. Tale elenco deve per legge poi essere rispettato dalle compagnie cosiddette telemarketers, le quali non possono usare numeri telefonici presenti nel registro. Questo è lo scopo di tale iscrizione.
Purtroppo però le lamentele continuano e le chiamate a danno dell’abbonato anche.

Il problema pare essere rappresentato dal fatto che la legge in questione non prevede meccanismi di

Leggi il resto »

, , , , , , ,

3 Commenti